Parigi – Consigli per una vacanza accessibile in Francia

Parigi – Consigli per una vacanza accessibile in Francia

Parigi è una delle principali destinazioni turistiche del mondo perchè è il centro artistico e culturale più importante del continente europeo. Parigi è la capitale francese, ed è una città magica. Chissà quante volte l’avete sentito dire, Parigi è una città unica al mondo: la Città delle Luci, o Ville Lumière come viene spesso chiamata, è una città che sorprende e incanta. Non a caso ogni anno attira così tanti visitatori. E, una volta vista, lascia il desiderio di rivederla, ancora e ancora. Attraversata dalla Senna, il fiume che la taglia a metà, e separa nettamente la rive gauche e la rive droite, a Parigi non mancheranno certamente le cose da fare.  Ed è piena di opportunità per gli utenti disabili perchè permette di sperimentare diverse tipologie di attività: la maggior parte delle attrazioni  della città sono accessibili ai disabili o a chi ha particolari esigenze di viaggio. Abbiamo raccolto tutte le informazioni principali in questa guida per permetterti di pianificare il tuo viaggio accessibile in una delle più spettacolari capitali del mondo!

Due aeroporti servono la maggior parte del servizio commerciale a Parigi: Charles de Gaulle (CDG) e Orly (ORY). Entrambi gli aeroporti sono dotati di strutture per disabili e persone su sedia a rotelle.

Parigi-Charles de Gaulle (CDG)

Conosciuto anche come Roissy, Parigi-Charles de Gaulle è il più grande aeroporto internazionale della città ed è servito da molte delle più grandi compagnie aeree del mondo.

È l’ottavo aeroporto più trafficato per traffico passeggeri nel mondo e il secondo più grande in Europa. L’aeroporto ha tre terminal, 1, 2 e 3, con il terminal 2 che è il più grande. I terminal dell’aeroporto sono ben predisposti per i viaggiatori disabili, con servizi igienici accessibili in tutto. Per ulteriori informazioni sull’accessibilità dell’aeroporto di Parigi-Charles de Gaulle, visita il sito www.aeroportsdeparis.fr.

Trasporto da / per gli aeroporti

Sono disponibili diverse opzioni di trasporto accessibili per spostarsi dagli aeroporti alla città. Il meno costoso è il treno interurbano RER. Ti consigliamo di prenotare in anticipo, anche via e-mail all’indirizzo accesplus@transilien-sncf.fr. Il servizio da entrambi gli aeroporti è disponibile per la principale stazione internazionale di Parigi, Gare du Nord.

Da Charles de Gaulle, puoi prendere il treno navetta CDG VAL dal Terminal 1 o 2 e collegarsi al treno RER B.

Dall’aeroporto di Orly, puoi prendere il treno navetta Orlyval fino alla stazione di Antony e collegarsi al RER B. Il RoissyBus gestito da CDG non funziona in sedia a rotelle. L’OrlyBUS di ORY è accessibile ai disabili e offre diversi servizi. Ulteriori informazioni su questo servizio sono disponibili su www.ratp.fr. Le tariffe per l’OrlyBus sono di € 8,50 a tratta.

L’autobus Le Bus Direct offre un servizio sia da CDG che da ORY per il centro di Parigi. Non tutti gli autobus sono accessibili in sedia a rotelle e devono essere prenotati in anticipo. Sono offerti i seguenti percorsi:

  • Itinerario 1 – Aeroporto di Orly all’Arco di Trionfo: € 12,50
  • Itinerario 2 – Aeroporto CDG per Arc de Triomphe: € 17,00
  • Itinerario 3 – Aeroporto CDG per l’aeroporto di Orly: € 21,00
  • Itinerario 4 – CDG per Paris Gare Montparnasse: € 17,50

Un’ultima opzione sono i taxi accessibili in sedia a rotelle dalla flotta Taxis G7 Horizon. Un taxi da CDG all’Arco di Trionfo, ad esempio, avrebbe una tariffa di circa 50-60 euro. Le tariffe ovviamente varieranno in base all’ora del giorno e al traffico.

Parigi è una  città è molto accessibile. Come in ogni città, a Parigi ci sono alcune attrazioni che offrono solo un accesso limitato (come la Torre Eiffel e l’Arco di Trionfo), ma la maggior parte delle attrazioni sono accessibili ai disabili. Musei come il Louvre e il Musée d’Orsay offrono un accesso completo alle mostre all’interno. I parchi della città sono molto accoglienti per le sedie a rotelle, con percorsi pavimentati o in ghiaia ovunque. I viaggiatori disabili possono godersi un viaggio a Parigi con una pianificazione anticipata e le informazioni contenute in questa guida di viaggio.

Torre Eiffel

Una delle strutture più riconoscibili al mondo, la Torre Eiffel fu costruita per l’Esposizione Universale del 1889. Dalla sua costruzione, ha ricevuto oltre 250 milioni di visitatori. Ci sono tre livelli accessibili al pubblico, ma solo i primi due sono aperti agli utenti in sedie a rotelle.

Il primo piano è caratterizzato da un pavimento in vetro trasparente e offre ai visitatori una vista straordinaria dell’attività sottostante. Questo piano è anche sede di numerosi ristoranti, un display storico interattivo e uno spettacolo proiettato sugli schermi.

Il secondo piano, il punto più alto accessibile alle sedie a rotelle, dispone di tre negozi di souvenir, un ristorante, un buffet e una splendida vista panoramica sullo skyline di Parigi e gli Champs de Mars direttamente sotto. Un ascensore è disponibile per il terzo piano, ma le sedie a rotelle non sono consentite a causa dell’uscita di emergenza che è una scala a chiocciola. Questa politica è stata promulgata per la sicurezza dei visitatori.

L’ingresso al 1 ° e al 2 ° piano della Torre Eiffel è disponibile per gli adulti per € 11,00. I visitatori disabili hanno una tariffa ridotta di € 4,00. Se la tua disabilità non è chiaramente visibile, dovrai mostrare delle prove per ricevere la tariffa scontata. Le persone che accompagnano un visitatore disabile sono anche estese all’aliquota ridotta. Per ulteriori informazioni su come visitare la Torre Eiffel, visita il sito www.toureiffel.paris.

Arco di Trionfo

L’Arco di Trionfo dell’Etoile è l’Arco della Stella Trionfale e si trova al centro di Place de Charles de Gaulle, all’estremità occidentale degli Champs-Élysées. La costruzione dell’arco iniziò nel 1806, progettata per onorare coloro che morirono per la Francia durante la Rivoluzione Francese e le guerre napoleoniche. Dopo la prima guerra mondiale, la tomba al milite ignoto venne collocata sotto la volta dell’Arc de Triomphe.

La struttura è diventata una delle attrazioni più famose della città. Poiché l’arco si trova al centro di una strada / rotonda, sono stati costruiti tunnel per consentire ai pedoni di attraversare la strada. Sfortunatamente, questi tunnel sono accessibili solo tramite scale. Gli utenti in sedie a rotelle dovranno noleggiare un taxi e essere lasciati vicino all’arco. La strada è troppo pericolosa per attraversare a piedi o su una sedia a rotelle. Se ti avventuri per l’arco, all’interno si trova un museo  ed è accessibile tramite ascensore. In cima all’Arco su trova una terrazza panoramica, ma è separata dal livello del museo da 46 gradini. Le sedie a rotelle sono certamente in grado di avvicinarsi all’Arco di Trionfo per scattare fotografie e visualizzare i dettagli architettonici.

Viale degli Champs-Élysées

Gli Champs-Élysées sono uno dei viali più visitati di Parigi. È lungo 1,9 chilometri e si estende da Place de la Concorde a Place Charles de Gaulle. Gli Champs-Élysées sono un centro per turisti, con hotel di lusso, negozi e ristoranti. È il luogo della parata militare annuale della Bastiglia e funge da traguardo del Tour de France, la prima competizione ciclistica mondiale. I marciapiedi del viale sono accessibili ai disabili, con scivoli e strisce pedonali a ogni incrocio. La maggior parte dei negozi situati lungo il viale sono accessibili con sedia a rotelle, ma non tutte offrono accesso senza gradini.

Gli Champs-Élysées si trovano nelle immediate vicinanze di molte delle famose attrazioni turistiche della città. Dal centro del viale: Musee l’Orangerie, a 1,6 km; Torre Eiffel, 1,9 km; Museo d’Orsay, a 2 km; Opera Garnier, 2 km; e il Museo del Louvre, a 2,4 km. Gli Champs-Élysées e le aree circostanti sono un’eccellente zona centrale per gli ospiti su sedia a rotelle durante un viaggio a Parigi. Puoi trovare un elenco di tutti i negozi presenti su questa strada al sito www.champselysees-paris.com.

Museo del Louvre

Il Museo del Louvre, con la sua piramide di vetro e le gallerie sparse per tutto il Palazzo del Louvre, è una delle attrazioni più famose di Parigi e del mondo. Aperto nel 1793, è il museo più visitato a livello globale. Il Louvre ha attratto 9,7 milioni di persone nel 2015.

Il museo contiene più di 35.000 pezzi provenienti da tutto il mondo, tra cui dipinti, sculture e tessuti. Il suo pezzo più famoso è la Gioconda di Leonardo da Vinci.

Il museo e le sue gallerie sono accessibili ai disabili attraverso gli ascensori. I visitatori dovrebbero prepararsi ad affrontare grandi folle, ma le persone con disabilità possono saltarle con delle corsie preferenziali. Ai visitatori in sedia a rotelle è permesso saltare la fila per vedere la Gioconda e gli viene dato l’accesso direttamente davanti al dipinto. Nessun altro può avvicinarsi così tanto!

L’ingresso al Louvre costa € 15,00 per gli adulti, ma è gratuito per i visitatori con disabilità e un ospite. Le sedie a rotelle sono disponibili gratuitamente dal banco informazioni. Ulteriori informazioni sull’accessibilità al museo e le sue collezioni sono disponibili su www.louvre.fr.

Museo d’Orsay

Inaugurato nel 1986, il Musee d’Orsay è ospitato all’interno dell’ex stazione ferroviaria Gare d’Orsay, costruita tra il 1898 e il 1900. Il museo è una mostra di arte francese, principalmente del periodo 1848-1915. Presenta opere di Degas, Gaugin, Manet, Monet, Renoir ,Van Gogh e molto altri artisti. Le opere in mostra includono dipinti, fotografia, sculture e arazzi. La collezione museale di capolavori impressionisti e postimpressionisti è la più grande del mondo.

Il museo d’Orsay e le sue gallerie sono completamente accessibili agli utenti in sedie a rotelle. Ascensori e rampe sono disponibili per accedere ai diversi livelli. Sono disponibili servizi igienici accessibili. Perché la collezione del museo è così enorme, vedere tutto potrebbe richiedere un’intera giornata. Si consiglia ai visitatori di consultare il sito web del Musee d’Orsay prima di visitare per pianificare ciò che si desidera vedere. Un viaggio sulla terrazza panoramica accessibile ai disabili, al quinto piano del museo, offre una vista mozzafiato sulla Senna, i Giardini delle Tuileries e il Louvre.

L’ingresso è di € 11,00 per gli adulti. I visitatori con disabilità sono autorizzati a entrare gratuitamente, con un ospite.

Cattedrale di Notre Dame

La Cattedrale di Notre-Dame è una chiesa cattolica romana ed è la sede della cattedrale dell’Arcidiocesi di Parigi. È considerato uno dei migliori esempi al mondo di stile architettonico gotico francese. Costruito durante il periodo 1163-1345, è situato sull’Ille de la Cité, un’isola nel mezzo della Senna. Mentre l’edificio stesso della Chiesa è di proprietà dello stato francese, i diritti del suo uso sono stati concessi all’Arcidiocesi cattolica romana, consentendo ai servizi religiosi di essere tenuti lì per sempre.

La cattedrale è accessibile ai disabili. Gli utenti di sedie a rotelle sono in grado di accedere al santuario, al museo confessionale e al tesoro, che contiene reperti provenienti dalla prima chiesa cattolica in Francia. L’accesso al tesoro è disponibile da un ascensore nascosto nell’altare. Trova un membro del personale che ti assista nel funzionamento di questo ascensore. La Cripta sotterranea non è accessibile ai disabili. Mentre l’accesso alla Cattedrale è gratuito e aperto a tutti, si prega di essere consapevoli del fatto che molti visitano non per fare foto, ma per pregare: silenziare i telefoni cellulari, parlare a bassa voce e spegnere il flash della fotocamera. Se si sta celebrando la Santa Messa, considera di ritornare in un secondo momento. Per maggiori informazioni su come visitare la Cattedrale, visitare il suo sito ufficiale.

Basilica del Sacro Cuore

Costruita tra il 1900 e il 1914, la Basilica del Sacro Cuore è una chiesa cattolica situata nel punto più alto della città, in cima alla collina di Montmartre. La Chiesa fu progettata e costruita come penitenza per il “secolo del declino morale” che i cattolici francesi ritenevano responsabili delle perdite della nazione nella guerra franco-prussiana. L’adorazione perpetua del Santissimo Sacramento è avvenuta all’interno della Chiesa dal 1885. L’Eucarestia è stata tenuta all’interno di un ostensorio sull’altare maggiore, permettendo a parrocchiani e visitatori di adorare continuamente il Corpo e il Sangue di Gesù Cristo. Poiché questo luogo è considerato sacro, i visitatori sono invitati a rispettare i fedeli mantenendo bassa la voce, spegnendo / silenziando i telefoni cellulari ed è vietato scattare foto all’interno. Nei periodi in cui si svolge la celebrazione eucaristica della Messa, si consideri di ritornare più tardi, in modo da non interrompere il servizio.

La chiesa è accessibile ai disabili, dal retro. Le sedie a rotelle devono entrare attraverso un cancello sul retro della chiesa e utilizzare un ascensore nell’ufficio parrocchiale per accedere al santuario. Mentre una bella vista della città è disponibile dalla cupola della chiesa, questo spazio non è accessibile ai disabili. Se il cancello sul retro è chiuso, premi il pulsante di chiamata sul gate e un membro del personale lo aprirà per te.

Reggia di Versailles

La Reggia di Versailles ha avuto un ruolo importante nella storia della Francia. La costruzione iniziò sotto il regno del re Luigi XIII nel 1623. Versailles rimase un importante simbolo della monarchia assoluta fino all’ottobre del 1789, con lo scoppio della Rivoluzione Francese.

Situato a 20 chilometri da Parigi, è diventato una grande attrazione turistica. I visitatori possono visitare le camere del Re e della Regina, la splendida Sala degli Specchi e la Galleria delle Battaglie. Il palazzo e i suoi magnifici giardini sono accessibili ai disabili. I visitatori del palazzo che usano le sedie a rotelle devono entrare attraverso la porta H, a destra dell’ingresso principale del palazzo. Ci sono molti ciottoli lungo questo percorso. Guida lentamente e preparati ad affrontare un percorso accidentato. Una volta all’interno dei terreni del palazzo, le passerelle sono lisce.

L’ingresso è disponibile per gli adulti per € 15,00. I visitatori con disabilità e il loro accompagnatore sono esenti dal pagamento del ticket.

Gli utenti su sedia a rotelle possono accedere al Palazzo di Versailles in taxi o in treno. Le tariffe dei taxi dal centro di Parigi generalmente costano dai 40,00 ai 60,00 euro, a seconda dell’ora del giorno e delle condizioni del traffico. Il Paris RER, linea L, offre un servizio da Parigi-Stazione ferroviaria di  St. Lazare alla Stazione di Versailles-Rive Droite. Entrambe le stazioni sono accessibili ai disabili, ma gli utenti in sedia a rotelle dovranno richiedere una rampa. Questo può essere fatto presso i banchi informazioni della stazione. La stazione Rive Droite si trova a circa 1,5 km dall’ingresso principale del palazzo.

Ulteriori informazioni sulla visita di Versailles sono disponibili su www.chateauversailles.fr.

City Bus

Gli autobus urbani a Parigi sono gestiti da Regie Autonome des Transports Parisiens, RATP. Quasi tutte le linee di autobus della città sono gestite da autobus accessibili ai disabili. Questi autobus hanno piani ribassati e una rampa elettronica sulla porta centrale che consente un facile accesso roll-on / roll-off. Uno spazio per sedie a rotelle è disponibile su ogni bus, anche se le cinghie di fissaggio non sono spesso disponibili. Le tariffe e i biglietti per il servizio di autobus RATP della città sono separati da quelli della metropolitana. Per il bus urbano, le tariffe di sola andata possono essere acquistate a bordo per € 2,00. I biglietti tariffari acquistati in anticipo dalla biglietteria o dal punto vendita sono di € 1,80 a corsa. Ai passeggeri con disabilità è riservato uno sconto del 50%. Informazioni sulle tariffe ridotte sono disponibili su www.ratp.fr.

Come altre città, Parigi offre una Carta di Transito. Il Paris Visite Pass è l’opzione migliore per i turisti, poiché consente viaggi illimitati attraverso le zone centrali (1-3) o tutte le zone (1-5) del sistema di trasporto pubblico della città per 1, 2, 3 o 5 giorni consecutivi. Questi abbonamenti partono da 13 euro circa per un giorno e possono essere acquistati online tramite Rail Europe in modo rapido e semplice. Il Pass Visite consente l’uso di autobus urbani, metropolitana, tram e treni RER.

Metropolitana

La metropolitana di Parigi è distribuita su 16 linee e serve 303 stazioni in tutta la città e nelle aree circostanti. La maggior parte delle stazioni non è attrezzata per ospitare sedie a rotelle. Lunghe scalinate, ampi spazi tra il treno e la piattaforma, e la mancanza di ascensori rendono inaccessibile l’accesso per i disabili in sedie a rotelle. La linea più nuova, la linea 14, è completamente accessibile e c’è la speranza che i rinnovamenti futuri porteranno a una maggiore accessibilità nel sistema.

La linea 14 presenta ascensori in tutte le stazioni e un divario minimo tra la metropolitana e la piattaforma del vagone. Queste sistemazioni consentono agli utenti su sedia a rotelle di utilizzare la linea senza alcuna assistenza speciale da parte del personale della stazione.

Per ulteriori informazioni sull’accessibilità della metropolitana o per le mappe della linea 14, fare clic qui.

Raccomandiamo alle persone con problemi di mobilità o in sedia a rotelle di utilizzare la rete di autobus urbani accessibile ed evitare la metropolitana, a meno che il servizio della linea 14 funzioni bene per le vostre esigenze in un particolare viaggio.

Tram

Nove linee tranviarie operano all’interno della città di Parigi e dell’area metropolitana circostante. La rete serve 186 stazioni totali. Ogni tram ha un piano basso. Tutte le piattaforme della stazione sono accessibili tramite una breve rampa con leggera pendenza o un ascensore. Gli utenti su sedia a rotelle possono scendere dai tram senza aiuto.

Per ulteriori informazioni sulle sistemazioni accessibili installate sui Tram, clicca qui. Per le mappe delle rotte e i tempi di servizio, clicca qui.

Funicolare di Montmartre

La collina di Montmartre è la più alta della città di Parigi. Una funicolare viaggia tra valle e cima, consentendo ai pedoni e alle persone su sedia a rotelle di superare gli oltre 300 gradini che altrimenti dovrebbero essere usati per salire sulla collina. In cima si trova il Sacre-Couer, o Basilica del Sacro Cuore. È una delle chiese più belle di Parigi e dell’intera Europa. La funicolare sale 36m in circa un minuto. Trasporta oltre 2 milioni di passeggeri all’anno. La cabina e le stazioni della funicolare sono interamente accessibili ai disabili.

I biglietti sono € 1,80 per ogni direzione e possono essere acquistati presso la biglietteria accanto ai cancelli d’ingresso.

Treni regionali RER

Il RER è una rete di servizi ferroviari regionali che collegano Parigi ai sobborghi periferici, agli aeroporti e alle attrazioni come la Reggia di Versailles. La rete è composta da 10 linee: A, B, C, D, E, H, J, L, N e U. Entrambi gli aeroporti sono collegati alla linea B del RER tramite il treno navetta CDG VAL o Orlyval. I treni RER sono accessibili ai disabili tramite una rampa. Viene inserito manualmente dal personale della stazione. Le prenotazioni possono essere fatte in anticipo, o richieste al banco informazioni o biglietteria della maggior parte delle stazioni. Tuttavia, non tutte le stazioni sono costantemente presidiate, il che significa che non sono tutte accessibili. Per un elenco di stazioni accessibili per linea, clicca qui.

Le tariffe per i viaggi sui treni RER vanno da € 1,80 a € 11,00. Questi prezzi dipendono da quanto lontano desideri viaggiare e da quante zone attraverserà il tuo viaggio. La tariffa standard di € 1,80 è per viaggiare solo all’interno della città di Parigi.

International Rail

Se desideri viaggiare in treno da Parigi, è molto probabile che inizierai il tuo viaggio dalla stazione ferroviaria Gare du Nord. I treni con servizio verso la Francia settentrionale, il Belgio, la Germania, i Paesi Bassi e il Regno Unito operano dalla Gare du Nord. Questi fornitori di ferrovie includono Eurostar, Thalys e TGV, tra gli altri. La stazione, che serve più passeggeri di qualsiasi altro in Europa, è completamente accessibile ai disabili.

I marciapiedi della maggior parte dei quartieri o degli arrondissements di Parigi sono generalmente in buone condizioni. La maggior parte dei marciapiedi è liscia e dotata di tagli a cordolo. Alcuni marciapiedi sono pavimentati con mattoni o ciottoli, rendendoli irregolari. Queste sono rare lungo le strade, ma più comuni in alcuni dei siti e delle attrazioni, tra cui la Basilica del Sacro Cuore e la Reggia di Versailles. Le intersezioni sono dotate di tagli sul marciapiede e indicatori di attraversamento illuminati. La maggior parte delle attrazioni turistiche popolari si trovano in zone della città che sono generalmente piatte. Alcune aree, come il quartiere di Pigalle e altre aree attorno a Montmartre, possono essere piuttosto ripide. 

La Francia fa parte dello spazio Schengen dell’Unione europea. L’area Schengen comprende 26 paesi europei che hanno abolito il passaporto e qualsiasi altro tipo di controllo di frontiera.

Una volta che un viaggiatore è entrato in un paese che fa parte dell’area Schengen, viene garantita la libertà di circolazione all’interno dei 26 stati membri dell’area. I cittadini degli Stati Uniti non hanno bisogno di un visto per visitare l’Unione europea o la Francia. Questa eccezione di visto consente soggiorni fino a un totale di 90 giorni. Soggiorni superiori a 90 giorni richiedono un permesso di soggiorno dal governo francese.

Risorse in caso di emergenza

Se incontri un’emergenza medica o sei vittima di un crimine a Parigi, contatta immediatamente le autorità locali. Per informazioni aggiornate e dettagliate sulla sicurezza dei viaggi in Francia, leggere il rapporto sul paese, pubblicato dal Dipartimento di Stato degli Stati Uniti all’indirizzo www.travel.state.gov.

 Anche l’Ambasciata Italiana a Parigi può essere una risorsa per i cittadini italiani. Si trova a: 5 Boulevard Emile Augier  –  75116  Parigi, mentre l’accesso alle persone con mobilità ridotta si trova a: 17 rue Collignon – 75116 Parigi. I numeri di telefono dell’ Ambasciata sono i seguenti: 01 – 44 30 47 00 da qualsiasi punto della Francia, 00331 – 44 30 47 00 per chi chiama dall’Italia o da un altro Paese; FAX: 01 – 45258750.

Instagram

Iscriviti alla Newsletter
Inserisci il tuo indirizzo e-mail

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi